Atmosfere Alabastrine 3D – Progetto Panoramic pop ups

Atmosfere Alabastrine 3D – Progetto Panoramic pop ups

Quando ho cominciato le registrazioni dell’album “Atmosfere Alabastrine” ero lontanissimo dal concepire un progetto del genere, troppo impegnato nella musica. Poi ascoltando le atmosfere sonore prendere corpo ho cominciato a sviluppare l’idea di fondere musica ed immagine. Il concetto di tridimensionalità dell’immagine mi ha subito coinvolto e la soluzione tecnica dei pop ups mi ha fatto credere nella possibilità di portare a termine questo progetto. Dopo aver realizzato dei soggetti campione disegnati e ritagliati su cartoncino bianco (dei quali ho conservato alcune foto che ho inserito in fondo alla galleria) bisognava portare tutto in digitale per finalizzare e colorare tutte le tavole dei vari piani delle scene. Io ero ancora alle prime armi con i programmi di grafica e modifica delle immagini ed è a questo punto che ho avuto la fortuna di incontrare Fabrizio Prudenziati (Zio Prudenzio), un modellista e ideatore di modelli di carta di incredibile bravura. Lui ha preso a cuore il mio progetto e mi ha accompagnato passo passo fino alla realizzazione finale ed è grazie a lui, e ai suoi insegnamenti, se ho potuto poi sviluppare tutti i progetti che sono seguiti.

Competenze

Postato il

16 Ottobre 2019